Skip to content

I sapori di un tempo: le polpette di patate

Benvenuti in “I Sapori di un tempo” !Nella mia rubrica vi parlerò di cibo, alimenti, ricette e soprattutto di tradizione.

Oggi prenderemo in considerazione tre ingredienti: patate, formaggio di capra e uova.

Sapete com’erano utilizzati questi tre ingredienti molti anni fa? Erano tre ingredienti che anche le famiglie più povere avevano nelle proprie dispense perchè la maggior parte era formata da contadini. Tutti avevano la possibilità di mangiare uova fresche grazie alle galline; tutti coltivavano le patate, considerate  un alimento fondamentale perchè ricco di carboidrati e indispensabile per darti la giusta carica  nei campi e, infine, tutti avevano una capra per il formaggio.

Anni fa, quindi, con questi tre ingredienti, le famiglie preparavano un piatto dal cuore morbido all’interno e croccante all’esterno: le “Polpette di patate”. Curiosità interessante: era vietato assaggiare le polpette prima che non fossero fritte tutte, altrimenti le altre potevano uscire non intatte.

La preparazione era semplice. Si bollivano le patate, si schiacciavano e si univano a formaggio e uova fiinchè non formavano un composto omogeneo. Poi, con un po’ d’olio tra le mani, si creava la forma rotonda e la polpetta andava dritta nell’olio.

Questo antico o, per meglio dire, tradizionale piatto si prepara anche oggi, nel Cilento, in molte occasioni  come il Carnevale perchè è un piatto amato da tutti, grandi e piccini.

Alessia De Luca


Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.