Skip to content

Il Natale della solidarietà: il Babbo Natale di Agropoli in visita ai bimbi del Pausilipon di Napoli.

Nel giorno di Natale vorrei raccontarvi un piccolo gesto di solidarietà che ha coinvolto diverse realtà del nostro territorio. Fare rete vuol dire operare per un obiettivo comune. Questa volta il nostro obiettivo era dare una speranza ai bambini che, purtroppo, vivono il Natale all’interno degli ospedali.

Ad Agropoli, nel 2020, è nata Little lions, un’associazione benefica che ha lo scopo di aiutare i bambini che, per svariati motivi, devono fare i conti con destino avverso. Ecco, quest’associazione ha contattato l’organizzazione de “La Vera Casa di Babbo Natale” per fa sì che si potesse donare un sorriso ai bimbi negli ospedali.

Il 16 Dicembre scorso, quindi, è stata per me un’emozione accompagnare Babbo Natale e i suoi elfi all’esterno del Pausilipon di Napoli per salutare i bambini ricoverati all’interno dell’Ospedale. In tempo di Covid non era facile far sentire ai bimbi la vicinanza di Babbo Natale, eppure con un piccolo gesto siamo riusciti a regalare loro un sorriso. Nei giorni precedenti abbiamo provveduto ad acquistare cento regali da consegnare alla Fondazione Santobono Pausillipon. I pacchetti, adeguatamente sanificati, sono stati consegnati ai bimbi, ma la presenza di Babbo Natale non poteva mancare.

Poiché era vietato l’ingresso nell’ospedale, abbiamo trovato una soluzione alternativa: siamo andati noi all’esterno per far sentire ai bimbi la vicinanza di Babbo Natale. In più, oltre al regalo, abbiamo provveduto a stampare una foto divertente di Babbo Natale, con la dicitura “Sono qui con te”da consegnare a tutti. È stato davvero un momento magico, i bimbi ci salutavano dalla finestra con una gioia inaspettata. La foto di Babbo Natale è stata, subito, appesa vicino ai letti.

Quest’anno, come del resto anche nel 2020, viviamo un Natale particolare. Tante sono le notizie che arrivano dai tg. Il nostro è stato un piccolo gesto, ma ha davvero riempito i cuori e le menti di gioia. Con questo semplice racconto, vi auguro, di cuore, di trascorre un Natale sereno all’insegna dell’amore reciproco e della solidarietà.

Aldo Olivieri

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.