Skip to content

“Al lavoro con Eduardo”, il nuovo libro di Giulio Baffi al Teatro De Filippo di Agropoli

Venerdi 2 Dicembre, alle ore 18:00, il foyer del De Filippo è stato teatro della presentazione di Al lavoro con Eduardo, il nuovo libro di Giulio Baffi, giornalista e critico teatrale, presidente dell’Accademia di belle arti di Napoli. Baffi è stato direttore del Teatro San Ferdinando di Napoli dal 1978 al 1983; a questa esperienza lavorativa si deve la conoscenza e la frequentazione con Eduardo.

Il libro, edito da Guida Editori e dalla Fondazione Eduardo De Filippo, racchiude quarantacinque preziose testimonianze di altrettante persone che hanno lavorato con Eduardo; attori, tecnici e collaboratori a vario titolo del grande drammaturgo, ci restituiscono l’immagine di un uomo che ha dedicato la vita intera al teatro e alla sua divulgazione.

Insieme con l’autore, erano presenti il giovane drammaturgo e regista Fabio Pisano, che ha portato il suo punto di vista sul lavoro di Eduardo e l’attrice Francesco Borriero, che ha letto alcuni brani dal libro. Ciliegina sulla torta, senza dubbio, la partecipazione di Angela Pagano, attrice straordinaria dal talento non comune, che ha impreziosito la serata con la sua presenza e i racconti della sua lunga esperienza con Eduardo.

Le istituzioni non hanno fatto mancare la loro vicinanza, con i saluti del sindaco della città di Agropoli, Roberto Mutalipassi e del Presidente della provincia di Salerno, Franco Alfieri, che ha programmato e visto nascere il CineTeatro Eduardo De Filippo di Agropoli durante i suoi dieci anni quale sindaco di Agropoli.

Al termine della presentazione, dopo aver firmato le copie dei libri acquistati, Baffi ha invitato i presenti a spostarsi nella sala del De Filippo per assistere alla proiezione di due filmati inediti, gentilmente concessi dalla Fondazione, che ritraggono Eduardo all’opera; come regista, durante le prove di un suo spettacolo nel 1983 e come attore, in un monologo del 1954, nel quale, prendendo in prestito la celeberrima scena della chiacchierata al balcone con il professor Santanna di “Questi fantasmi”, parla ironicamente del Piano Marshall.

Abbiamo trascorso una piacevolissima serata di Cultura, sia per l’andamento che per la folta partecipazione di pubblico, con molti giovani e giovanissimi del Liceo Gatto. Eduardo, che amava parlare ai giovani, avrebbe certamente apprezzato.

 

Pierluigi Iorio

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.