Skip to content

I nonni: le nostre radici

I nonni – Bruno Tognolini

Ci sono delle cose che solo i nonni sanno,
son storie più lontane di quelle di quest’anno.
Ci sono delle coccole che solo i nonni fanno,
per loro tutti i giorni sono il tuo compleanno.
Ci sono nonni e nonne che fretta mai non hanno:
nonni e nipoti piano nel tempo insieme stanno.

Morgan Weistling, I nonni

La festa dei nonni è una ricorrenza molto diffusa in tutto il mondo, ma non si festeggia in tutto il mondo nello stesso giorno. In gran parte dei paesi, l’evento è festeggiato nel mese di settembre o di ottobre.  In Italia, per esempio, la festa dei nonni si tiene il 2 ottobre. La data del 2 ottobre coincide infatti con il ricordo liturgico degli angeli custodi nel calendario dei Santi cattolico.

Gaetano Bellei, Teneri momenti

La festa dei nonni è stata creata negli Stati Uniti nel 1978 durante la presidenza di Jimmy Carter su proposta di Marian McQuade, una casalinga della Virginia Occidentale, madre di quindici figli e nonna di quaranta nipoti. La McQuade incominciò a promuovere l’idea di una giornata nazionale dedicata ai nonni nel 1970. Riteneva, infatti, come obiettivo fondamentale per l’educazione dei giovani, la relazione con i loro nonni.

A. Anker, Il nonno racconta una storia, 1884

Negli Stati uniti la festa viene celebrata ogni anno la prima domenica di settembre dopo il Labor Day. Nel Regno Unito viene celebrata la prima domenica di ottobre, mentre in Canada, il 25 ottobre. In Francia, i nonni e le nonne sono festeggiati ogni anno separatamente. La festa della nonna si tiene la prima domenica di marzo, mentre la festa del nonno la prima domenica di ottobre.

Il fiore ufficiale della festa dei nonni è il nontiscordardimé. Il suo nome scientifico è myosotis, una parola greca che significa “orecchie di topo”, dalla forma della foglia. Il suo nome deriva da una leggenda tedesca. Si racconta che al momento di dare il nome alle piante da parte di Dio, una piantina che ancora non aveva un nome disse la frase “Non ti scordar di me, Dio!”.  La risposta di Dio fu: “Quello sarà il tuo nome!”.

Gaetano Bellei, La benvenuta

Il 2 ottobre si celebra la festa dei nonni, una data speciale per chi ha la fortuna di poter contare ancora sul loro affetto. L’amore di un nonno o di una nonna è qualcosa di difficile da spiegare. I nonni, fin dall’infanzia, svolgono un ruolo essenziale nella crescita dei bambini, prendendosene cura e trascorrendo con loro molto tempo. I nonni non sostituiscono la figura dei genitori, ma con la loro saggezza ed esperienza arricchiscono la vita dei nipoti e quest’ultimi sanno di trovare nei nonni persone su cui contare, trovare consolazione e comprensione.

A. Anker, La devozione del nonno

Lungo il testo ho selezionato alcune opere legate ai nonni e alla loro figura di angeli custodi.

Dunque ancora una volta l’arte diventa uno spunto e uno stimolo con cui ricavare delle riflessioni e degli spunti che possono manovrare le nostre azioni, anche in termini di rapporti familiari e morali, in un contesto attuale nel quale gli affetti e gli amori sono trascurati, ignorati e accantonati.

Auguri a tutti i nonni anche a quelli che non ci sono più e ci guidano da lassù.

 

Mariaconsiglia Di Concilio

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.