Skip to content

I sapori di un tempo: il finocchietto

Ed eccoci qui cari amici lettori, come avete trascorso queste feste?
In questi giorni  abbiamo ufficialmente affrontato il periodo più “pericoloso” dell’anno, cioè l’abbuffata delle feste.
Nel terzo appuntamento de “I Sapori Di Un Tempo” vi propongo una ricetta semplice e ideale per il dopo feste, ottima da offrire e servire ai propri invitati alla fine di ogni pasto: il Finocchietto!

Il liquore al finocchietto selvatico è ottimo come digestivo e ha un  sapore deciso, pungente e fresco. La preparazione è molto semplice, anche se richiede circa un mese e mezzo e si conserva per più di un anno.

Per prima cosa bisogna raccogliere il finocchietto selvatico fresco, che si trova, di solito, nei campi. Nelle nostre zone c’è molta abbondanza di finocchietto selvatico spontaneo, quindi possiamo trovarlo senza difficoltà; è essenziale utilizzare il finocchietto selvatico fresco e non bisogna sostituirlo con i semi di finocchio o con i ciuffi di finocchio perché non è la stessa cosa.

Occorrono: 60gr di finocchietto selvatico, 1 litro di alcool puro, 550gr di zucchero  e 1 litro d’ acqua. Bisogna prendere un barattolo ermetico con coperchio, in modo tale da metterci dentro il finocchettio pulito, ma senza togliere nulla del finocchietto, neanche il gambo che è quello più aromatico. Poi aggiungiamo l’alcool che, insieme al finocchietto, deve riposare per 15-20 giorni al buio.

Trascorsi questi giorni, bisogna filtrare l’alcool con un colino a maglia stretta e buttare il finocchietto ormai rinsecchito. Con l’acqua e lo zucchero prepariamo uno sciroppo e lo facciamo cuocere fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto del tutto. Una volta sciolto, spegniamo la fiamma, aggiungiamo l’alcool e mescoliamo bene. A questo punto trasferiamo il liquore nelle bottiglie di vetro (sempre con chiusura ermetica per non far evaporare l’alcool) e le riponiamo di nuovo al buio per 2-3 settimane.

Riponiamo, poi, le bottiglie direttamente in freezer per conservarlo freddo. Inoltre, grazie all’alcool,il liquore non si ghiaccerà.

Spero che proverete a farlo perché è una ricetta facile e a basso costo e piace sempre a tutti gli invitati.

Alessia De Luca


Alessia De Luca

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.